Descrizione

Gwennvard

"La Schiera della Conoscenza"

A seguito del tracollo psionico successivo al “Caso Foharad”, la nascita del Gwennvard in seno ai corpi scelti del Fynnland ebbe, sin dalla sua recentissima fondazione, l’obiettivo di difendere il Fynnland dalle minacce psioniche all’interno dei suoi territori. Il gruppo ha inoltre il dovere di ricercare e “vegliare” sulle nuove minacce Foheriche, emerse nel Bannoch tutto come codazzo della venuta di Cora e Morgana, a cui seguì una rottura mai vista o documentata della barriera difensiva tra questa dimensione ed il Mondo delle Idee.

La Gwennvard si presenta, perciò, come un insieme di uomini e donne dediti alla difesa armata dalle minacce psioniche, alla ricerca di materiale e manufatti per il contenimento e l’estinzione della medesima; essi sono inoltre dediti studio ed alla difesa della cultura Fynn nella sua essenza più “filosofica”, diffondendone i dettami ed unendo una forte spinta di ricerca accademica alle loro mansioni. Da ciò, la Gwennvard non si rivela come un organismo rigidamente gerarchizzato, data la natura doppia e “libera” che la contraddistingue; al suo interno vede tuttavia una divisione in due “Case”, quella del “Cinghiale Valoroso”, di natura prettamente bardico-combattente, e quella della “Volpe Astuta”, più votata allo studio, alla ricerca ed all’apprendimento. La collaborazione di tali entità, mai disgiunte nelle operazioni, è la spina dorsale dell’intera Gwennvard. Essi partecipano, come consulenti, alle operazioni degli altri corpi speciali e della G.A.R. contro qualsiasi tipo di minaccia psionica, fornendo anche supporto propagandistico.

La conoscenza profonda dello psionismo, degli artefatti e dell’antica cultura Fynn, fortemente imbevuta di caratteri psionici, permette ai membri più promettenti e capaci della Gwennvard di utilizzare, nel corso delle loro missioni, spesso pericolose (o durante le non rare collaborazioni con la Grande Armata), una tipologia di psionismo minore che consente loro, tramite l’apposizione di marchi sulla carne, di sfruttare determinati poteri psionici “deboli”, in maniera più libera degli psionici veri e propri.

Descrizione

Storia

La Gwennvard è l’ultima delle grandi agenzie del Fynnland ad essere stata formata. Gli eventi del terzo concilio di Foharad ed il seguente aumento vertiginoso di manifestazioni psioniche in tutta la penisola, misero il Fynnland davanti alla consapevolezza di dover reagire ad un mondo nuovo, reso più mutevole e pericoloso dal risveglio dell’energia psionica. Lo scontro contro le Foherynn Cora e Morgana Llewelyn, signore dell’Urdenryck, durante la famigerata “Guerra degli Acquitrini” pose la Grande Armata Rivoluzionaria a doversi confrontare direttamente sul campo contro un avversario particolarmente capace di utilizzare a pieno il potenziale offerto dai nuovi mutamenti dello psionismo, capace di riversare contro i ranghi disciplinati dei militi della Repubblica del Fynnland ondate di non morti, creature da incubo ed altri abomini in numero ben maggiore da quanto già affrontato durante le Guerre Forjonite.

Nonostante la parziale vittoria su questi avversari, medesimi problemi, quali la comparsa di bestie mostruose all’interno della Foresta di Fower o sui picchi della Spina di Corbec e l’aumento della popolazione di psionici, iniziarono a palesarsi in patria. Per fare fronte al sorgere di questo caos e conscio che le sfide di domani avrebbero richiesto sicuramente un maggiore approfondimento e dominio delle energie psioniche, il Caer Fynner decise di organizzare un’agenzia di sicurezza nazionale incaricata di vegliare, studiare e proteggere il Fynnland dallo Psionismo. Nacque così la Gwennvard (Schiera della Conoscenza) i cui membri, noti anche con il soprannome di “guardiani della soglia”, vennero incaricati di fungere da scudo del Fynnland contro le minacce provenienti dal Mondo delle Idee.

Per portare a termine questa ardua impresa alla neonata Gwennvard vennero concessi alcuni privilegi, quali il totale controllo sulla famigerata biblioteca segreta di Caer Gwen, l’utilizzo di riveriti ed antichissimi artefatti psionici e persino la possibilità di poter condurre ricerche su eventuali psionici resisi colpevoli di crimini. La Gwennvard venne ufficialmente inquadrata nell’organico della Gran Guardia della Grande Armata Rivoluzionaria, il suo personale, anche quello civile, militarizzato e preparato non solo a combattere con la mente ma persino con il fisico ed il proprio spirito.

Ad oggi, oltre che occuparsi di eliminare minacce psioniche la Gwennvard si occupa anche di fornire alla Grande Armata Rivoluzionaria un efficiente servizio di propaganda, specialisti di alchimia e medicina e persino particolari unità specializzate nel combattimento di avversari foherici.

Compiti nel Fynnland

-La Gwennvard è incaricata di difendere il Fynnland da qualsivoglia genere di minaccia psionica. Ai suoi membri è affidato il compito di confrontarsi ed eliminare Psionici, creature psioniche ed emanazioni psioniche, agendo in prima persona per neutralizzare tali minacce.

-La Gwennvard è incaricata di portare avanti ricerche e studi su fenomeni di natura psionica, con lo scopo di ottenere maggiori informazioni con cui elaborare metodologie di neutralizzazione di tale minaccia. Lo scopo ultimo dell’organizzazione è trovare una soluzione definitiva alla problematica rappresentata dal famigerato “mondo delle idee”.

-Lo scopo della Gwennvard è l’eliminazione di qualsivoglia culto od organizzazione clandestina che faccia utilizzo di poteri psionici non consentiti entro i confini della Repubblica del Fynnland. In particolar modo alla Gwennvard è assegnato il compito di neutralizzare e distruggere qualsivoglia gruppo aderente al famigerato “Culto dei Foherynn”.

-Compito della Gwennvard è la tutela e la “preservazione” della popolazione Psionica Fynn. Compito dei suoi membri è quello di rintracciare e portare presso la sede dell’organizzazione eventuali soggetti umani che abbiano sviluppato poteri psionici ed indottrinarli a quanto promosso dal Gwenneth in modo da rendere quest’ultimi partecipi della difesa della Repubblica.

-Compito della Gwennvard è quello di redigere il censimento della popolazione Psionica del Fynnland e di monitorare le attività degli psionici presenti entro i suoi confini, assicurandosi che essi continuino ad agire in accordo con il Gwenneth e per tutelare gli interessi della Repubblica.

-Compito della Gwennvard è quello di punire ed eliminare eventuali Foheri/Psionici che si sono resi colpevoli di crimini entro i confini dello stato, la cui opera costituisce una minaccia con la Repubblica ed i suoi abitanti o le cui vite non vengano vissute in maniera aderente al Gwenneth.

-Compito della Gwennvard è quello di riscoprire e tutelare il patrimonio storico Fynn, con particolare enfasi in quei campi collegati ad antiche pratiche Foheriche e Psioniche del Bannoch.

-Compito della Gwennvard è quello di fornire alla Grande Armata Rivoluzionaria servizi di natura logistica quali: consulenze militari nell’affrontare minacce psioniche, personale militare pronto a rispondere ad esigenze operative estemporanee, personale tecnico quali cartografi, medici, diplomatici e di produrre materiale propagandistico per la celebrazione del Gwenneth.

Storia

Gerarchia e Formazione

Gerarchia

Tairdheana: il Tairdheana è la guida della Gwennvard, principale comandante sul campo e membro del consiglio di sicurezza del Fynnland presieduto dal Caer Fynner. Il Tairdheana ha il comando assoluto sulle attività e sulle missioni dell’agenzia, guidando la stessa al vertice del consiglio noto come Gwennmath. Il Tairdheana è nominato personalmente dal Caer Fynner.

Caerdheana: i Caerdheana sono gli alti ufficiali della Gwennvard e siedono di diritto nel Gwennmath. Ogni Caerdheana ha il compito di supervisionare, guidare e stabilire l’azione della propria Caer di riferimento. Particolarmente importante è il compito dei Caerdheana di supervisionare l’addestramento delle nuove leve selezionando i Foherdeana che saranno incaricati di svolgere l’insegnamento diretto. I Caerdheana sono nominati direttamente dal Tairdheana.

Foherdeana: i Foherdeana sono gli agenti scelti della Gwennvard e si occupano di portare a termine le imprese più pericolose, di guidare sul campo i Triscele dell’organizzazione, di guidare le ricerche e di insegnare direttamente alle nuove leve. Ai Foherdeana è concessa l’opportunità di ricevere i marchi del Fohspeath. I Foherdeana vengono nominati dal Tairdheana su indicazione dei Caerdheana. Il rango di Foherdeana comporta l’automatica assegnazione del grado di Ulfer (sergente) della Grande Armata Rivoluzionaria.

Faiderynn: i Faiderynn sono gli agenti operativi della Gwennvard e sono incaricati di portare a compimento le mansioni giornaliere dell’organizzazione, siano questi lo studio e la ricerca di fenomeni psionici che il servizio all’interno della Grande Armata. Occasionalmente i Faiderynn vengono chiamati a servire all’interno di un Triscele. I Faiderynn ricevono automaticamente il grado di soldato della Grande Armata Rivoluzionaria.

Apprendista: gli Apprendisti sono coloro che hanno fatto richiesta di unirsi alla Gwennvard. Si sottopongono al periodo di addestramento sotto la guida dei Foherdeana e svolgono principalmente compiti di supporto per il resto dell’organizzazione. Dopo un primo addestramento generale agli Apprendisti è richiesto di scegliere una delle due Caer dell’organizzazione all’interno della quale completare il proprio addestramento.

Organizzazione Interna

La Gwennvard è ufficialmente inquadrata all’interno dell’organico della Grande Guardia, uno dei corpi d’armata della Grande Armata Rivoluzionaria. Per quanto l’organizzazione sia prodiga nel reclutare personale civile, soprattutto tra dotti e studiosi di antichità Fynn (in quanto lo studio del passato è considerato uno dei principali campi di indagine sullo psionismo) essa viene considerata a tutti gli effetti un corpo militare speciale al pari della Faerynnvard e della Yaerynnvard.

Visto il proprio compito, la Gwennvard si divide in due grandi aree operative, ognuna delle quali incaricata di focalizzarsi su di uno specifico aspetto della propria missione: la Caer Puckhaerynn e la Caer Marhellyn.

Caer Puckhaerynn (Casa del Cinghiale Valoroso)

La Casa del Cinghiale Valoroso prende il nome da Puckhearynn Llewelyn, leggendario figlio di Caleb Llewelyn incaricato con il proprio gemello Marhellyn di sorvegliare per l'eternitá la Porta che trattiene il mondo delle Idee. I “cinghiali” fungono da principale ramo operativo sul campo e sono coloro che si incaricano di combattere personalmente contro le minacce psioniche. Gli agenti di questo ramo vengono addestrati particolarmente alle arti del combattimento, focalizzandosi in special modo sulle metodologie di neutralizzazione di Psionici. Indottrinati fanaticamente al Gwenneth ed al Gwendhal, muniti delle migliori armi che la Grande Armata possa produrre e persino degli ultimi ritrovati psionici forniti direttamente dalla Gwennvard, la Caer Puckhaerynn funge da prima linea di difesa contro gli orrori prodotti dal Mondo delle Idee. Quando non impegnati per le attività della propria agenzia, i membri della Caer Puckhaerynn svolgono il proprio normale lavoro all’interno della Grande Armata, consci di poter essere richiamati in qualsiasi momento dagli ufficiali della stessa per guidare operazioni contro eventuali avversari dotati di poteri psionici.

Caer Marhellyn (casa della Volpe Astuta)

La Casa della Volpe astuta prende il nome da Marhellyn Llewelyn, figlio dell’antico Fall Caleb Llewelyn ed incaricato assieme al proprio fratello gemello Puckhearynn di sorvegliare la porta per il Mondo delle Idee. Il Caer Marhellyn racchiude al proprio interno coloro incaricati di studiare affondo i misteri dello psionismo e di riscoprire le meraviglie perdute dell'antica civiltà Fynn, conducendo cerche e spedizioni in tutto il Bannoch per mettere le mani su artefatti o conoscenza perduta. Per questo motivo i suoi membri sono altamente specializzati negli studi in campo accademico e nella conoscenza di tutte le culture continentali. A causa della propria grande preparazione in tutti i campi del Sapere non è raro che i membri della Casa della Volpe vengano utilizzati come diplomatici del Fynnland, come medici all'interno della Grande Armata e come vero e proprio ufficio di propaganda. Nonostante all'apparenza essi possano sembrare fragili studiosi, spesso le volpi vengono chiamate all'azione in spedizioni pericolose o direttamente sui campi di battaglia. Sul campo, spesso e volentieri i membri della Caer Marhellyn si occupano di fornire supporto logistico e rivestono compiti di intelligence, quali il carpire informazioni su di un nemico particolare od elaborare “situazioni” creative con i quali risolvere situazioni complicate. I membri della Caer Marhellyn sono i principali responsabili di eventuali studi su soggetti ed artefatti psionici.

Struttura Operativa

La sede della Gwennvard è sita nel complesso dell’Università di Caer Gwen, presso il Pugno di Falryck, occupando un’intera ala della stessa. Al vertice dell’agenzia vi è il Tairdheana (colui/colei che sorveglia la porta), l’ufficiale incaricato di guidare le attività dell’organizzazione è che di diritto siede presso il Consiglio di Sicurezza del Fynnland presieduto dal Caer Fynner. Il Tairdheana gestisce la Gwennvard in un organo noto con il nome di Gwennmath (cerchia sapiente) composto da egli stesso e da due alti ufficiali noti con il nome di Caerdheana (sorveglianti della casa), principali guide delle due aree operative entro le quali si divide l’organizzazione.

Il Gwennmath funge da organo supremo della Gwennvard e da principale collegamento con le alte sfere della Repubblica del Fynnland, scegliendo le missioni nelle quali impiegare l’agenzia e concedendo il permesso per iniziare particolari spedizioni archeologiche o studi su fenomeni psionici.

Sotto il Gwennmath troviamo i Foherdeana (coloro che sorvegliano su chi ha il potere) gli ufficiali operativi, corpo composto dai migliori membri delle due Caer incaricati di portare a termine le missioni più pericolose, di guidare squadre di studio e ricerca e di istruire i nuovi adepti dell’organizzazione. I Foherdeanna sono autorizzati a fare uso del Fohspeath (Lingua del potere) un tipo di psionismo minore che consente tramite l’ausilio di particolari riti e tatuaggi, di poter utilizzare particolari poteri psionici senza per questo far cessare l’attività della Ghiandola di Worth dell’individuo. I Foherdeana ricevano automaticamente il rango di Ulfer (sergente) della Grande Armata Rivoluzionaria.

Sotto i Foherdeanna si trovano i Faiderynn (coloro che vedono cose nascoste) gli agenti operativi dell’organizzazione incaricati di portare a termine la maggior parte delle imprese. Ogni Faiderynn appartiene ad una delle due case e solitamente il campo del suo operato è stabilito in anticipo dal proprio Caerdheana e supervisionato da un Foherdeana. L’ultimo gradino della gerarchia è occupato dagli Apprendisti, individui appena reclutati dall’ordine e posti sotto la supervisione di un Foherdeana che dovrà istruirli alle arti della propria Caer di riferimento e valutare l’eventuale idoneità dello stesso alle attività dell’organizzazione.

Struttura Operativa

Di norma ogni agente della Gwennvard viene addestrato a lavorare in solitaria: gli agenti della Caer Puckhaerynn prestano i propri servizi occasionali durante la propria militanza nella Grande Armata mentre le attività dei membri del Caer Marhellyn sono rivolte allo studio collegiale entro le mura di Caer Gwen. In caso però il Gwennmath lo ritenga necessario, ogni membro della Gwennvard viene richiamato a portare a termine missioni specifiche quali il recupero di un sospetto psionico, l’eliminazione di uno psionico o la partecipazione ad una spedizione di ricerca.

In tal caso il Gwennmath si premura di organizzare apposite squadre operative note con il nome di Triscele, in quanto composto da tre membri. Il Triscele è guidato da un Foherdeana che ha sotto la propria autorità due Faiderynn. Vista la natura estemporanea dei Triscele, la Caer di appartenenza dei suoi membri varia in base alla natura della missione: missioni di ricerca e studio possono prevedere due membri della Caer Marhellyn ed uno della Caer Puckhaerynn, mentre missioni più pericolose quali l’eliminazione di un bersaglio diretto può portare ad una situazione opposta. Un Triscele viene sciolto non appena la missione per cui era stato creato viene portata a compimento.

Percorso di Formazione

La Gwennvard recluta i propri membri principalmente tra gli effettivi della Grande Armata e tra gli studiosi ed i bardi operanti all’interno dell’università di Caer Gwen. Nonostante ciò, la Gwennvard è aperta a tutti i cittadini del Fynnland che abbiano raggiunto la maggiore età e che abbiano deciso di dedicarsi agli scopi dell’organizzazione. Indipendentemente dalla Caer in cui il cittadino sceglierà di militare, tutti i membri della Gwennvard vengono automaticamente inquadrati all’interno della Grande Armata ricevendo lo status di soldato della Grande Armata Rivoluzionaria.

Una volta entrato all’interno dell’agenzia come Apprendista, il soggetto dovrà sottoporsi ad un addestramento base che lo porterà a padroneggiare i rudimenti del combattimento e a formarsi intellettualmente. Una volta padroneggiata questa base nozionistica egli potrà fare richiesta per essere assegnato ad una delle due Caer dell’organizzazione ricevendo un’ulteriore addestramento specializzato per le mansioni della stessa. Una volta superata anche questa seconda fase l’Apprendista diventa un membro a tutti gli effetti della Gwennvard raggiungendo lo statu di Faiderynn.

Apprendista, addestramento base: addestrato al combattimento, competente nell’uso delle armature, schermitore, conoscenze accademiche: Gwenneth, conoscenze accademiche: Psionismo.

Apprendista, addestramento Caer Puckhaerynn: addestrato all’uso delle armi della Gwennvard, competente nell’uso delle armi manesche, conoscenze accademiche: Bestie Psioniche, conoscenze comuni: folklore psionico.

Apprendista, addestramento Caer Marhellyn: addestrato all’uso delle armi della Gwennvard, conoscenze Accademiche: bestie psioniche, conoscenze accademiche: Fynnspeath, conoscenze comuni: folklore psionico.

Una volta ottenuto lo status di Faiderynn qualsiasi ulteriore promozione verrà assegnata dal Gwennmath su base esclusivamente meritocratica e confacente alle finalità dell’agenzia.

Espulsioni, degradazioni e dimissioni

Qualsiasi individuo può fare richiesta di dimissione dalla Gwennvard in qualunque momento, anche se dovrà aspettare due settimane prima di formalizzare tale procedura. La Gwennvard, nei momenti di maggior pericolo o bisogno di uomini, ha il diritto di sospendere qualsivoglia concessione di dimissioni fino alla dichiarazione di fine emergenza. In caso di particolare pericolo eventuali membri dimissionari possono venir richiamati occasionalmente in servizio.

Competenze

    Competente nell’uso delle armi della Gwennvard: (richiede addestrato al Combattimento) il personaggio è addestrato all’uso delle “lame del giuramento”, ed ottiene un +20 alla Maestria ogni volta che si trova a brandirne una [300 p.x.]

    Marchio del Fohspeath: (Psionismo minore – vietato agli Psionici) al personaggio è stato applicato un marchio rituale che gli permette di fare uso del Fohspeath. Ogni Fohspeath può essere utilizzato solo UNA singola volta per giocata. L’abilità può essere acquistata, per un marchio diverso, fino ad un massimo di 3 volte. La marchiatura provoca un danno permanente di 3 PV ogni volta che viene inflitta. [500 p.x. per volta].

Gerarchia

Equipaggiamenti e Abilità

Nonostante abbiano caratteristiche in comuni, gli equipaggiamenti della Gwennvard non sono influenzati assolutamente dalle abilità “Militari” che riguardano le categorie generali (Armi manesche, leggere, pesanti etc…) delle armi, e non subiscono bonus dall’acquisizioni di abilità simili ad eccezione di quelle dedicate ESCLUSIVAMENTE alla categoria “Armi della Gwennvard”. Se le armi della Gwennvard vengono utilizzate da un personaggio non in possesso dell’abilità necessaria, il loro utilizzo comporta un automatico malus di -30 alla Maestria.

Armeria

Daleanna

Del tutto analoga ad una lama del Gatto, la Dalaenna (lama del giuramento) è una lama costruita con una lega di argento, metallo ed acciaio psionico. Sebbene risulti estremamente leggera e poco portata a fare danni “comuni”, essendo permeata da poteri psionici latenti essa risulta particolarmente efficace sé utilizzata contro psionici o creature psioniche.

Danni: Lacerazione 1d8/Botta 1d6/ Perforazione 1d6

Ingombro: 1

Attributi: Arma della Gwennvard, Arma Leggera

Anti-psionica: in caso la lama venga utilizzata contro un PG/PNG Psionico o contro una creatura Psionica essa infliggerà 1d6 Danni psionici invece che i normali danni previsti dal profilo.

Lungo Artiglio

Falcione inastato dalla lama seghettata, viene utilizzato per affrontare mostri particolarmente pericolosi sulla breve distanza quali Borg e Chimere, permettendo al cacciatore di colpire l’avversario rimanendo a distanza e facilitandogli così il compito di schivare eventuali contrattacchi dell’avversario.

Danni: Lacerazione 1d12/Botta 1d8/ Perforazione 0

Ingombro: 2

Attributi: Arma dei Cacciatori, Arma ad Asta

Spacca Ossa

il Fynnerdom del Fowerland è una terra cupa ed aspra. Dominata in gran parte dalla lugubre foresta di Fower, dallo scorrere impetuoso e traditore del fiume Urdennach e dalle infide paludi dei Borg, non c’è da stupirsi che abbia dato i natali a gente dura come i membri della tribù degli Urdi. L’economia regionale si basa sulla pesca, sul commercio marittimo, sulla produzione di navi e sulla raccolta dello zolfo presente nelle paludi dei Borg. La capitale del Fynnerdom è la città di Urdennach, maggiore porto settentrionale del Fynnland.

Armatura del silente Mietitore

L’armatura del Silente Mietitore è un’armatura composta da spesse placche di metallo orrendamente fuse insieme in modo da consentire la maggior protezione possibile. Più simile ad uno scafandro che non ad un’armatura normale, questo gigantesco ammasso di metallo (dal peso pari a 200 kg) sarebbe normalmente importabile per qualsivoglia essere umano, se non fosse che il suo utilizzatore faccia uso dell’Infuso del Silente Mietitore, capace di potenziare le potenzialità del corpo per permettergli di meglio sorreggere il peso di tale arma. Resistente alla maggior parte delle armi da guerra, alle armi da fuoco e persino a piccoli pezzi di artiglieria, le Armature del Mietitore vengono utilizzate solo per affrontare le bestie più grosse ed imponenti, sacrificando l’agilità e parzialmente la capacità offensiva in favore di un enorme potere difensivo.

Armatura del Silente Mietitore (copre tutto il corpo): Automaticamente Iper Pesante| Immune alla lacerazione | Resistenza da botta 10| Resistenza da Perforazione 12 |Resistenza da Fuoco 5 |Resistenza Psionica 5|



Fohspeath

Il Fohspeath è il primo grande risultato prodotto dalla ricerca della Gwennvard sui fenomeni psionici. Il principio base di questa pratica è quello di riuscire, attraverso l’uso di marchi rituali contenenti metallo psionico e l’assunzione di una particolare bevanda nootropa nota come Fohermist (“nettare del Fohero”) capace di ridurre temporaneamente l’attività della ghiandola di Worth senza comprometterla del tutto, a trasformare solo “temporaneamente” un individuo normale in uno psionico, permettendogli di usare per un periodo di tempo limitato particolari poteri senza tuttavia causare una mutazione permanente.

Tale effetto è possibile grazie all’azione congiunta del Fohermist, del marchio in metallo psionico e alla recita di particolari formule rituali capaci di creare un’eco psionico che successivamente può essere richiamato attraverso l’utilizzo di determinate parole dando vita ad una manifestazione psionica.

Il Fohspeath è considerato uno degli apici della ricerca sullo psionismo in quanto consente ad un individuo di ottenere poteri paragonabili a quelli di un Fohero senza tuttavia rischiare di cadere preda del Mondo delle Idee e di subire gli influssi ed i mutamenti indotti da esso. Nonostante ciò l’applicazione dei marchi ha un effetto deleterio sulla salute del portatore, rendendolo più debole e cagionevole sebbene tale fatto sia compensato ampiamente dalla versatilità e dalla potenza derivante dagli stessi.

Rito di Marchiatura

Il Foherdeana che ha deciso di ricevere i propri marchi viene condotto in una sala sotterranea dell’università di Caer Gwen, conosciuta con il nome di “sala della soglia”. Si tratta di una stanza circolare scavata entro il cuore pulsante della montagna su cui sorge il Pugno di Falryck. L’aria all’interno della stanza è satura di vapori proveniente dalle rocce e dalle limitrofe sorgenti termali. L’unica decorazione della stanza è costituita da un enorme (ma spoglio) arco di pietra direttamente scavato su di una delle pareti, conosciuto con il nome di “grande soglia” e fiancheggiato da due statue scolpite direttamente nel tufo raffiguranti un cinghiale ed una volpe. Gli studiosi ritengono che tale sala segreta un tempo probabilmente fungesse da luogo di potere all’interno del quale gli antichi Foheri Fynn operavano per tenere sotto controllo le energie del Mondo delle Idee.

Una volta raggiunta questa sala il Foherdeana verrà fatto spogliare e distendere sopra un triclino di pietra al centro della stanza, circondato dai cantici rituali di alcuni membri dell’organizzazione guidati dagli ufficiali del Gwennmath in persona. La cerimonia si svolge nella più completa solennità: tutti i partecipanti sono chiamati a rivestirsi delle proprie più sontuose panoplie e ad assumere il massimo contegno. Mentre il “coro” dei membri della Gwennvard salmodierà le proprie parole rituali, il Tairdheana farà assumere al Foherdeana il Fohermist ricavato dalla miscela di Whisky Meghero, Whiskey Urdo ed un particolare fungo allucinogeno che cresce nella foresta di Fower, il Fianur (“Urdo rosso”), una particolare sottospecie di amanita muscaria capace di stimolare, fino a quasi il punto di rottura, la Ghiandola di Worth.

Una volta assunto tale bevanda il Foherdeana dovrà rimanere disteso sul letto mentre i membri del coro inizieranno a salmodiare il nome rituale del marchio che egli dovrà ricevere, al cui nome il futuro marchiato dovrà rispondere a propria volta con una invocazione. Nel mentre il Tairdheana estrarrà da un braciere ardente un “marchio” di acciaio psionico recante il simbolo di una runa Fynn rappresentante l’invocazione che il coro ed il futuro marchiato stanno invocando.

Mentre il coro ed il Foherdeana continuano a salmodiare alternatamente, in una forma di botta e risposta rituale, le proprie parole di rito, il Tairdheana andrà a sovrapporre il marchio sulla carne del subordinato. Il dolore della bruciatura unità alla salmodiare rituale, agli effetti del Fohermist e al metallo psionico del marchio daranno vita ad un eco psionico che si legherà al “tatuaggio” permettendo così l’utilizzo futuro del potere. Il marchio non lascia ferite né segni normalmente, ma quando sprigionato prenderà ad ardere ed emanerà una luminescenza verdastra.

Funzionamento

Il Fohspeath può essere utilizzato in qualunque momento dal membro della Gwennvard. Per provocare una manifestazione psionica basterà che egli pronunci la propria formula di rito usata al momento della “marchiatura”. I poteri ottenibili attraverso il marchio del Fohspeath sono poteri comuni agli psionici di ogni categoria e non esiste vincolo di alcun genere al momento della selezione. Un PG può utilizzare il potere del proprio marchio UNA sola volta per giocata (una ovviamente per ogni marchio).

La decisione di quale marchio far incidere nella carne deve essere comunicata prima della giocata di rito e non può essere cambiata in alcun modo. I tre marchi a disposizione del PG devono essere diversificati tra di loro. Per una descrizione accurata dei poteri di ogni marchio vedere la descrizione del relativo potere nella documentazione degli Psionici. Usare il marchio è un’azione che richiede un intero turno durante il quale il PG non potrà fare altro che utilizzare tale potere (eventuali azioni di difesa sono concesse). Il potere è istantaneo. Nota bene: eventuali modifiche del potere garantito dal Fohspeath sono specificate nella sezione sottostante.

I Marchi

  • Levitazione- Invocazione: “Yeu sit lye Alach (Io sono la non esistenza)”
  • Raggelare il sangue - Invocazione: “Yeu sit lye Gelthaene (Io sono sei il terrore)”
  • Io ti capisco - Invocazione: “Yeu sit lye Gwennayrynn (Io sono la comprensione)”
  • Parassita vitale - Invocazione: “Yeu sit lye Fean (Io sono la morte)”
  • Artiglio di ferro - Invocazione: “Yeu sit lye Car (Io sono il leone)”
  • Beneficio del Letargo [Modifica: durata 3 turni] Invocazione:” Yeu sit lye Artah (Io sono l’orso)”
  • Volo del corvo [Modifica: estensione fino ad un massimo di 15 metri] Invocazione: “Yeu sit lye Brean (Io sono il corvo)”
  • Gambe del cervo [Modifica: durata 3 turni] Invocazione: “Yeu sit lye Maebynae (Io sono il cervo)”
  • Artista della Carne - Invocazione: “Yeu sit lye Lachaennyn (Io sono il cambiamento)”
  • Pelle di ferro [Modifica: durata 3 turni] Invocazione: “Yeu sit lye Gwennaere (Io sono la perfezione)
  • Sollievo - Invocazione: “Yeu sit lye Fynnlanch (Io sono la vita)”
  • Tumore Emostatico - Invocazione: “Yeu sit lye Lacharynn (Io sono la decadenza)”
  • Scudo delle Nebbie [Modifica: durata 3 turni] Invocazione: “Yeu sit lye Maer (Io sono il mare)”
  • Sabbie Mobili - Invocazione: “Yeu sit lye Ryck (Io sono la terra)”
  • Soffio di Corbec- Invocazione: “Yeu sit Faer (Io sono la fiamma)”
  • Sottovuoto [Modifica: durata 2 turni] - Invocazione: “Yeu sit lye Aerynn (Io sono il vento)”
Equipaggiamenti e Abilità

Regolamento on game

  • Ogni membro della Gwennvard si deve dedicare anima e corpo alla difesa della Repubblica del Fynnland ed al rispetto di ogni sua istituzione e legge.
  • Salvo particolari dispense specifiche dal Caer Ellech o dal Caer Fynner, non sarà consentito ai membri della Gwennvard di muoversi oltre ai confini della legge.
  • La protezione della popolazione civile da ogni genere di minaccia psionica diretta è la priorità di ogni membro della Gwennvard. Rifiutare di portare a compimento tale mansione equivale al tradimento.
  • Ogni membro della Gwennvard è tenuto a rispettare rigidamente la catena di comando e a non mettere in discussione gli ordini dei propri superiori a meno che essi non siano una manifesta minaccia per la Repubblica o un manifesto tradimento della stessa.
  • Ogni membro della Gwennvard deve tenere sotto controllo e supervisionare la popolazione psionica della Repubblica del Fynnland in accordo alla legge.
  • Le azioni della Gwennvard non devono mettere in pericolo la popolazione civile del Fynnland.
  • La Gwennvard ha piena giurisdizione su ogni caso di natura psionica all’interno dei confini della Repubblica del Fynnland.
  • Ogni membro della Gwennvard ha il diritto di richiedere assistenza e supporto dalle altre agenzie della Repubblica del Fynnland nel compito di difesa della Repubblica dalle minacce psioniche.
  • È compito di ogni membro della Gwennvard fornire assistenza alle altre agenzie della Repubblica del Fynnland ogni qual volta sia fatta richiesta.
  • È compito della Gwennvard assicurarsi che ogni Fohero autorizzato entro i confini della Repubblica del Fynnland agisca secondo i dettami del Gwenneth e faccia utilizzo dei propri poteri nei confini stabiliti dalla legge.
  • I membri della Gwennvard sono chiamati ad agire ed intervenire ogni qual volta uno psionico infranga i postulati legali riguardanti l’utilizzo dei suoi poteri.
  • I membri della Gwennvard sono chiamati a svolgere le proprie mansioni all’interno della Grande Armata Rivoluzionaria.
  • I membri della Gwennvard sono chiamati a tutelare il patrimonio storico della Repubblica del Fynnland e del Bannoch.
  • I membri della Gwennvard che comunicano segreti dell’organizzazione all’esterno della stessa (o delle altre agenzie/autorità autorizzate a ricevere tali informazioni) saranno puniti con la morte.
  • I membri della Gwennvard che si rifiutano di adempire ai propri doveri, che mancano di aderenza al Gwenneth, si rendono colpevoli di comportamenti disonorevoli o non consoni saranno immediatamente espulsi dall’organizzazione e costretti ad intraprendere l’Arneth od il Geltneth.
Regolamento